3D Auto Body & Collision apre la settima carrozzeria.
Efficienza garantita dalla tecnologia e dalle attrezzature Symach

Prima di utilizzare questa tecnologia, ha affermato che sono necessarie tre o più ore per completare lo stesso processo, che ora richiede poco più di un’ora. “Questa tecnologia funziona in modo 100 volte più efficiente di quanto avrei mai potuto immaginare”, ha affermato. Il piano originale era l’acquisto delle apparecchiature Symach per la loro quinta posizione a Wayne, situate in quella che viene definita “la linea principale”. “Questa è la sede principale per qualsiasi attività commerciale”, ha affermato Niestroy. 3D ha anche acquistato due proprietà aggiuntive adiacenti alla posizione di Wayne, per un totale di quasi due ettari. L’intenzione era quella di demolire l’edificio esistente e costruire un nuovo centro di riparazione di collisioni all’avanguardia. Dopo sei mesi di riunioni e lavorando con architetti e ingegneri, non è stato possibile far approvare il negozio in quella posizione.

“Dopo la battuta d’arresto con il progetto Wayne, ero ancora determinato a trasformare il mio sogno in realtà”, ha detto Niestroy. “Dopo aver setacciato l’area e scoperto dove avevano bisogno di copertura i miei assicuratori, ho individuato un edificio a Conshohocken, PA e tutti i nostri partner assicurativi hanno concordato che questo era il punto in cui avevano bisogno di un partner”, ha detto Niestroy. “L’edificio era perfetto. A 30.000 piedi quadrati, sapevo di poter costruire qualcosa di così speciale e più grande di chiunque altro prima di me. “Ci sono voluti circa sei mesi per ottenere le necessarie approvazioni. “Nel corso del tempo, le mie visioni sono diventate sempre più chiare su come sarebbe stato costruito l’edificio, come sarebbe stato e come avremmo operato”, ha affermato. Il 3D ha firmato il contratto di locazione a febbraio 2016 e ha negoziato un accordo con Symach per adattarsi allo spazio con il modello di produzione e l’attrezzatura dell’azienda italiana. Anche Niestroy e due membri del team si sono recati a Bologna, in Italia, per visitare la fabbrica Symach e alcune delle strutture che utilizzano il sistema Symach. Durante la visita di una settimana, hanno anche incontrato il fondatore e l’inventore della nuova tecnologia, Osvaldo Bergaglio. “È diventato così chiaro per me che questo è il futuro delle attività di riparazione delle collisioni e se non mi adattassi a questo sistema, il 3D sarebbe fuori mercato”, ha detto. “Certo, potrebbero essere passati molti anni prima che ciò accadesse, ma una volta che il mondo del business della riparazione delle collisioni si è impossessato di questa tecnologia, non avremmo più il vantaggio competitivo.” “Usando la nostra soluzione Symach su misura, 3D Conshohocken può produce un aumento del 50% nel tempo di contatto, una riduzione del 25-30% del costo della manodopera e un’interruzione del tempo di ciclo del mercato con una qualità superiore “, ha affermato Chad Seelye, vicepresidente di Symach USA.

Seelye ha detto che la nuova sede di Conshohocken ha presentato alcune opportunità uniche. Ad esempio, Symach ha installato la prima soluzione SprayTron / KombiTron in Nord America, che consiste in una cabina di verniciatura e una cabina di essiccazione che utilizzano entrambi la tecnologia di asciugatura e robot di Symach DryTronic. “Quando combinato, può produrre cicli di stand medi di 30 minuti”, ha detto Seeyle. “Usando due pittori e il nostro esclusivo Symach Application Process (SAP), un negozio può produrre da 16 a 20 lavori di verniciatura da due a quattro pannelli in più per un turno di nove ore.” Come confronto, ha detto di produrre lo stesso numero di riparazioni in un negozio convenzionale, ci vorrebbero circa quattro cabine di verniciatura convenzionali e quattro pittori. “Questa soluzione Symach richiede il 50% in meno di metri quadrati di produzione e produce una riduzione del 50% dei costi di manodopera per produrre lo stesso numero di unità.” Symach ha anche installato una soluzione FixStation. Seeyle ha detto che se combinato con due tecnici di combinazione e il SAP, può produrre da sei a otto riparazioni a un pannello per turno di nove ore. La FixStation è una cabina di riparazione / verniciatura all-in-one equipaggiata con un robot FlyDry per il trattamento di vernice e riempimento del corpo, un sollevatore interrato e tutta l’energia / aria necessaria per completare le riparazioni “, ha affermato Seeyle. “FixStation consente al 3D di offrire riparazioni durante l’attesa, poiché la riparazione media su un solo pannello richiede solo due ore.” Inoltre, la FixStation è sovradimensionata per ospitare veicoli commerciali più alti.